Perché aderire al progetto Fare Impresa? Intervista a Gilberto Vigelli

10 Febbraio 2019

I vantaggi offerti dal Progetto Fare Impresa

Gilberto Vigelli, Presidente di Commissione Lavoro, spiega in questa intervista quali sono i vantaggi di aderire al Progetto Fare Impresa, sia diretti che indiretti, per aziende e imprese di diversi settori.


Perché è importante aderire all’iniziativa “Fare impresa”?

È importante perché le aziende saranno coinvolte in una rete sul territorio, fissata già da alcuni anni con un protocollo d’intesa tra le associazioni amministrative (Comune, Provincia, Camera di Commercio), economiche (Associazioni industriali, commerciali e dell’artigianato), sindacali e del credito (come le banche). Tutto questo per fare rete e dare un contributo all’opportunità che un’azienda si inserisca nel territorio.

 

Quali sono i vantaggi concreti per un imprenditore che intende aprire o trasferire la propria attività nel vostro Comune?

Da alcuni anni abbiamo realizzato un Regolamento Comunale per favorire economicamente le aziende che si insediano nel territorio, a cui verrà dato un contributo, per due anni, dal 30% fino al 50% delle spese che hanno sostenuto per i tributi comunali (TASI, IMU, TARI). Inoltre, le aziende hanno la possibilità di utilizzare gli uffici che sono stati preparati per riuscire a individuare le aree in cui le aziende possono collocarsi. Questo per snellire le pratiche burocratiche e per relazionarsi più facilmente con gli altri enti presenti sul territorio.

 

Indirettamente però i vantaggi sono anche per chi lavora in queste aziende, dal momento che possono contare su una rete di servizi e agevolazioni in grado di migliorare la qualità della vita di chi ci vive.

Tutte le aziende che si insediano sul territorio potranno usufruire dei servizi sociali che il Comune mette a disposizione: asili, case di riposo, scuole dell’obbligo, biblioteca, auditorium, e molto altro. Questo per aumentare la qualità di vita dei cittadini, anche futuri, del nostro Comune. Inoltre, siamo in una zona che ha capacità culinarie importanti: abbiamo tra l’altro da poco registrato con il marchio DE.CO il nostro tortello di zucca. La vicinanza a Mantova, dove si tiene tra l’altro il Festivaletteratura, e che nel 2016 è stata capitale italiana della cultura, favorisce la vivacità culturale e turistica del territorio.